Come sarà questo 2024 a Venezia? Quali sono gli eventi da non perdere a Venezia nel 2024? Scoprili leggendo questo post.

E’ ora di aprire il tuo calendario virtuale o la tua agenda se preferisci per segnare tutti gli eventi da non perdere a Venezia nel 2024. Ci siamo? Partiamo.

Murano Venezia

Gennaio

Gennaio comincia soft, tra la chiusura delle attività dell’anno vecchio e l’apertura di nuovi eventi. Ti segnalo quindi

  • La Regata delle Befane il 6 gennaio a partire dalle ore 10. Prendi posizione nei pressi del Ponte di Rialto per goderti non solo il passaggio delle barche ma anche il posizionamento della calza gigante, simbolo dell’evento.
  • In terraferma il 5 e il 6 gennaio ci sono i falò dedicati alla Befana. Non so cosa accadrà quest’anno, se questi falò saranno permessi, perché ci stiamo già confrontando con una qualità dell’aria piuttosto scadente. Se vuoi vedere qualcosa di nuovo, ti consiglio di fare un salto al Parco del Piraghetto a Mestre il 6 gennaio alle ore 17 dove la befana arriverà tramite un’esperienza immersiva.
  • Dal 20 al 23 gennaio torna alla Scuola Grande della Misericordia la manifestazione Wine in Venice dedicata agli amanti del vino.
  • Dal 27 comincia il Carnevale di Venezia 2024: ti aggiorno con tutte le novità appena presentate alla stampa.

Febbraio

Febbraio al momento nulla di significativo da segnalare. Ti ricordo però che i balli in maschera più importanti del Carnevale saranno tutti concentrati nel weekend 10-11 febbraio . Hai deciso che è l’anno giusto per partecipare a uno di questi eventi? Spero che tu abbia risparmiato un po’ di soldini lo scorso anno perché i biglietti partono da ca. 800€ fino a superare i €5000? Hai bisogno di qualche suggerimento? Contattami pure.

  • Dal 23 febbraio a Mestre presso il Museo M9 aprirà una mostra dedicata all’artista Banksy dal titolo “Banksy. Panting Walls” che prevede, tra le altre cose l’esposizione di tre muri originali dell’artista britannico: tre straordinari pezzi provenienti da collezioni private, dipinti da Banksy nel 2009, nel 2010 e nel 2018, realizzati a Londra, nel Devon e nel Galles. I biglietti saranno in vendita dal 5 febbraio.

 

Carnevale di Venezia 2023

Spettacolo Arsenale – Copyright Comune di Venezia

Marzo

Con marzo si riapre la stagione e in particolare ti segnalo l’apertura di alcune nuove mostre.

  • Punta della Dogana, Pierre Huyghe dal 17 marzo 2024. L’artista francese porta a Venezia un nucleo importante delle sue opere provenienti dalla Collezione Pinault. Per Punta della Dogana, l’artista francese realizza la sua più grande esposizione ad oggi, trasformando il luogo in un medium dinamico, in una condizione transitoria dove il tempo e lo spazio come tutto ciò che lo attraversa, visibile o invisibile, diventano parte integrante delle opere d’arte.
  • Palazzo Grassi, Julie Mehretu, dal 17 marzo 2024. La mostra riunisce oltre sessanta dipinti e incisioni di Julie Mehretu realizzati durante un periodo di venticinque anni, inclusi molti dei dipinti realizzati dall’artista tra il 2021 e il 2023. Presentata sui due piani espositivi di Palazzo Grassi, la mostra include opere della Pinault Collection, oltre a prestiti provenienti dalla collezione dell’artista, da musei internazionali e da collezioni private.
  • Ocean Space, Re-Stor(y)ing Oceania dal 23 marzo 2024. Ocean Space, presso la Chiesa di San Lorenzo, riapre le sue porte con due progetti site specific delle artiste indigene del Pacifico Latai Taumoepeau e Elisapeta Hinemoa Heta. Come forse saprai, lo scopo della Fondazione è di raccontare l’impatto dei cambiamenti climatici e le isole del Pacifico sono tra le regioni più colpite dagli effetti nefasti del cambiamento climatico. Vengono sempre poi proposte tutte una serie di attività di approfondimento anche legate al territorio Lagunare.
  • Stanze della Fotografia, Helmut Newton, Legacy e Out of Focus di Patrick Mimran dal 28 marzo. Le Stanze della Fotografia a San Giorgio riaprono le porte con queste due belle mostre. La mostra di Newton racconta la carriera di un protagonista del Novecento che ha lasciato un segno nella moda ma anche il suo modo di approcciarsi al nudo femminile. Patrick Mimran nella sua “Out of Focus” ha la vorato principalmente sulla mancanza di nitidezza delle immagini e dagli anni ’80 ha realizzato opere e installazioni utilizzando tutti i mezzi e i supporti possibili.

Aprile 

Ad aprile riparte tutto col botto possiamo dire: mese di grandi aperture.

NB: dal 25 aprile prenderà il via il contributo di accesso. Appena aprirà il portale di prenotazione troverai un articolo dedicato.

Biennale di Venezia

Maggio

Cosa ci riserva maggio? Ecco cosa ti segnalo

  • Pavé, Pedalando a Venezia. Bike Festival di Narrazione e Gravel Ride dal 3 al 5 maggio 2024. Torna l’evento dedicato agli amanti della bicicletta con tre giorni di incontri, cinema e laboratori e una spettacolare pedalata attorno alla Laguna di Venezia.
  • Arsenale. Salone Nautico di Venezia dal 29 maggio al 2 giugno 2024. Torna a Venezia l’evento dedicato alla nautica nella cornice dell’Arsenale. Espositori ed eventi, luoghi da visitare: vale sempre la pena fare un salto.

Giugno 

Pronti per il mare? Ecco gli eventi di giugno.

  • Biennale Teatro dal 15 al 30 giugno 2024.
  • BURTYNSKY: Extraction/Abstraction presso il museo M9 a Mestre dal 21 giugno 2024 al 12 gennaio 2025. Edward Burtynsky è considerato uno dei fotografi contemporanei più affermati al mondo. Le sue straordinarie rappresentazioni fotografiche di paesaggi industriali globali rappresentano oltre 40 anni di impegno nel testimoniare l’impatto dell’uomo sul pianeta. Si tratta di anteprima italiana dopo il debutto alla Saatchi Gallery di Londra.

Palazzetto Madama

Luglio

Ecco gli eventi da non perdere a luglio:

  • Biennale Danza dal 18 al 31 luglio 2024.
  • Redentore. Quest’anno si celebra il 21 luglio con i consueti fuochi d’artificio la sera del 20 luglio. Apertura del Ponte votivo da venerdì sera.

Agosto

Ad agosto prevale la voglia di vacanza in preparazione dell’evento principale della fine del mese.

  • Mostra del Cinema dal 28 agosto al 7 settembre. Torna in laguna la manifestazione dedicata al cinema. Tantissime proiezioni non solo al Lido ma anche a Venezia e in Terraferma.

Mostra del Cinema

Settembre

Questo mese come al solito sarà bello zeppo di eventi oltre alla Mostra del Cinema di cui abbiamo parlato.

  • Fondazione Giorgio Cini. Homo Faber dal 1 al 30 settembre 2024. L’esposizione offre uno spaccato inedito della maestria artigiana racchiusa negli oggetti che scandiscono i momenti più preziosi delle nostre esistenze. L’artigianato d’eccellenza diventa dunque lo strumento per celebrare le tappe fondamentali della vita insieme alle piccole esperienze di tutti i giorni. Un’esperienza come al solito da non perdere.
  • Regata Storica 1 settembre 2024.
  • The Venice Glass Week dal 14 al 22 settembre. Ritorna il Festival dedicato al Vetro di Murano tantissimi eventi porta in città.
  • Festival della Politica date da definire.
  • Biennale Musica dal 26 settembre al 10 ottobre 2024.

Ottobre

Tante date ancora da definire ma ecco alcune anticipazioni

  • Collezione Peggy Guggenheim, Marina Apollonio. Oltre il cerchio dal 12 ottobre 2024. Marina Apollonio è tra le maggiori esponenti dell’Arte Optical e Cinetica movimento ottico-cinetico internazionale, sostenuta e collezionata da Peggy Guggenheim. La mostra ripercorre la carriera dell’artista fino ai giorni nostri, mettendo in evidenza il rigore della sua ricerca visiva, perseguita nella molteplicità della variazione e nell’eleganza dell’esecuzione, tra pittura, scultura e disegno, opere statiche, in movimento e ambientali, bianco e nero, ricerca cromatica, sperimentazioni tecniche e di materiali.
  • Venice Marathon, 27 ottobre 2024.

Arsenale di Venezia

Novembre

  •  Festa della Madonna della Salute 21 novembre 2024

Dicembre

Ti aggiorno sotto data con i dettagli dei mercatini di Natale.

Il mio profilo instagram è sempre aggiornato con gli eventi: ti consiglio di seguirmi.