Stanco della “solita” Venezia? Perchè non conosci ancora My Pretty Venice.

Di guide di Venezia ce ne sono per tutti i gusti ma quella di cui vi racconto oggi è un pezzo unico, inimitabile.

Tre veneziane native si sono infatti incontrate per raccontare “la Venezia vera delle vere veneziane”: in questa guida si parla di shopping (e non solo) e si racconta una città.

my pretty Venice
My Pretty Venice

Isabella Campagnol, studiosa specializzata in storia del tessile, dell’abbigliamento e della arti decorative, ed Elisabetta Rainer, esperta di marketing e comunicazione, sono le autrici di questa guida. Beatrice Campagnol invece ha curato le deliziose illustrazioni.

Le autrici ci guidano alla scoperta di un Venezia che oggi si definirebbe al di fuori dei giri turistici più tradizionali. In realtà, il girovagare alla ricerca degli indirizzi da loro proposti dovrebbe essere lo spirito che anima ogni viaggiatore amante della Serenissima.

In My Pretty Venice troviamo quindi tanti preziosi indirizzi (preziosi perché coraggiosamente condivisi da vere Veneziane) di negozi, botteghe e le mitiche osterie veneziane. Insomma tutti quei posticini in cui noi veneziani (e mi ci metto anche io, anche se abito in terraferma) portiamo gli amici “foresti” a cui vogliamo veramente bene.

Gli artigiani che trovate raccontati all’interno del libro nella maggior parte dei casi realizzano pezzi unici e reinterpretano le tradizioni veneziane (solo per citarne alcuni Pied à Terre per le papusse veneziane, Marianna e Susanna Sent con i loro gioielli, Sartoria dei Dogi per gli scialli): certo non sono oggetti “da turisti” alla ricerca del ricordino a pochi euro (non me ne vogliano i turisti, non è per essere snob che lo dico) ma per chi vuole regalarsi, di tanto in tanto un pezzetto della storia della città.

Le papusse del Gondolier
Le papusse del gondolier – Pied à Terre

C’è inoltre poi tutta la Venezia “da gustare” per vivere anche qui lo spirito della città: qualche suggerimento per lo spritz, per il miglior caffè e la più golosa cioccolata, e un bel giro per bacari e osterie.

Ovviamente My Pretty Venice la trovate in libreria o qua My Pretty Venice su Amazon.

Insomma: più che una guida, una compagna di viaggio. Sempre edite da a L’Airone trovate della stessa collana anche le città di Napoli, Milano, Roma, Parigi e New York: che la curiosità sia con noi!

 

Annunci